Se sono come sono

Se sono
come sono
è merito tuo
tenera madre
e donna discreta.
Mi hai fatto crescere
nella serenità.
Non ricordo
urla
o altre tensioni.
Eri anzi allegra
e cantavi
le canzoni di moda.
Bastava la tua presenza
a farmi sentire
sempre
sicuro.
E se oggi
talvolta
m’infiammo
è solo l’urgenza
di dire dei diritti violati
come eri solita fare
anche tu.
Da tanti anni
di te
ho solo il ricordo
che resta forte
e sempre vivrà.

(aprile 2014)

 

Torna all'indice