Text Size

Il vento

Il vento
sulle tremule foglie
si annuncia
leggero.
Si ritrae
poi ricomincia a farsi sentire.
E’ incerto
non sa cosa fare.
Vorrebbe tacere
ma un impulso di morte
lo spinge a restare.
Le foglie
sorprese
ripiglian a tremare.
Non sanno le foglie
che il vento ha voglia
di farsi ammirare.
Una forza interiore
lo agita
sempre più forte.
Le foglie
anche se folte
non lo sanno frenare
e docili si arrendono
al suo brutale infuriare.
Non solo le foglie
ma l’intera natura è sconvolta
dal suo progredire.
Non risparmia più nulla
il vento crudele
e come castello di carta
crolla tutto al suo violento passare.
In fin la natura si trova stremata
quando il vento
si placa.

(agosto 2013)

 

Torna all'indice

Rivista "EX"

Il periodico “EX” è la rivista dell’Associazione Emofilici e Talassemici di Ravenna.
Tutto ciò che è contenuto in questo sito è stato prima pubblicato su “EX”.
“EX” è stato fondato nel 1974 da Vincenzo Russo Serdoz, “un grande uomo”, che la malasanità italiana ci ha strappato prematuramente.
Dal 1982, “EX” è diretto da Brunello Mazzoli.

Per saperne di più

Login Form