Text Size

E se i bambini li uccide Dio?

{jcomments on}

Vescovi . Dovete credere in noi, perché siamo ispirati da Dio .
Mamme . Grande è il nostro patimento.
Vescovi . Siamo ispirati da Dio.
Mamme . I nostri figli dovranno sopportare una vita di molti disagi e sofferenze.
Vescovi . Acquisteranno più meriti al cospetto di Dio.
Mamme . Talassemia è un nome che ci dà angoscia.
Vescovi . Ciò che è, è voluto da Dio e nulla è più consolante che confidare in Lui.
Mamme . Ma da dove vi viene tanta sicurezza?
Vescovi . Dio guida le nostre azioni.
Mamme . Talvolta dubitiamo della vostra saggezza.
Vescovi . Siamo ispirati da Dio.
Mamme . Dovreste essere più cauti nelle vostre prescrizioni.
Vescovi . Siamo la voce di Dio.
Mamme . E' difficile crederlo. La Chiesa ha sbagliato troppe volte.
Vescovi . Per i nostri errori abbiamo chiesto perdono.
Mamme . Ma anche questo non potrebbe essere un madornale errore?
Vescovi . La natura va rispettata.
Mamme . Anche se crea sofferenza?
Vescovi. La sofferenza procura meriti.
Mamme . Stentiamo a crederlo e ad ubbidire.
Vescovi . L'ubbidienza dà solidità alla Chiesa.
Mamme . La verità non può essere sottomessa all'ubbidienza.
Vescovi . Solo nella Chiesa è la verità.
Mamme . Tante vostre verità sono state smentite dall'esperienza.
Vescovi . Anche i nostri errori rientrano nel disegno di Dio.
Mamme . Ne dubitiamo fortemente.
Vescovi . Siete su una cattiva strada.
Mamme . Un tempo, sulla natura avete contraddetto il disegno di Dio.
Vescovi . Quando?
Mamme . La Terra girava intorno al Sole, da sempre e per sempre. Ma voi, appellandovi alle Sacre Scritture, avete proclamato il contrario e avete umiliato, costringendolo all'abiura, chi aveva semplicemente scoperto il vero.
Vescovi . Oggi non c'è controversia sull'origine della vita.
Mamme . Non c'è controversia sui processi naturali che danno origine alla vita.
Vescovi . La natura, e quindi la vita, origina da Dio.
Mamme . Noi crediamo che la natura sia stata originata da Dio, ma per essere autonoma.
Vescovi . Nella natura si esprime la volontà di Dio.
Mamme . Dio non è cattivo.
Vescovi . Che cosa volete dire?
Mamme . Non crediamo che i terremoti, gli uragani e tutti gli altri sconvolgimenti tellurici e atmosferici che arrecano tanto dolore agli uomini siano voluti da Dio.
Vescovi . Nulla avviene in natura al di fuori della volontà imperscrutabile di Dio.
Mamme . Dio non può volere la sofferenza dei nostri figli.
Vescovi . Nulla la può evitare, se viene dalla natura.
Mamme . La sofferenza si può prevenire.
Vescovi . Non forzando la natura.
Mamme . Perché la libertà che Dio ci ha dato deve subire la violenza della natura che è in noi?
Vescovi . La natura è sacra e dobbiamo accettarne anche i disagi.
Mamme . Basterebbe ammettere, in base all'esperienza, che la natura è libera di operare.
Vescovi . Non possiamo. Sarebbe contrario alla dottrina cattolica.
Mamme . In tal modo ci mettete in conflitto con Dio.
Vescovi . Dovete sottomettervi a Dio.
Mamme . Noi vogliamo bene ai nostri figli e quando nascono ammalati o handicappati li avvolgiamo di tutte le cure possibili. Ma non riusciamo a capire perché non si debba provare a farli nascere sani.
Vescovi . L'amore portato a Dio vi deve far accettare i suoi disegni.
Mamme . Noi siamo contro la natura che dà sofferenza ai nostri figli.
Vescovi . E così vi mettete contro Dio.
Mamme . Se avete già sbagliato clamorosamente con Galileo, perché ora pretendete di stabilire una verità indimostrabile?
Vescovi . La natura è sacra e quindi la vita è voluta da Dio fin dal concepimento.
Mamme . Solo la fede può far ritenere che l'embrione sia vita umana.
Vescovi . Dovete avere fede.
Mamme . Il mondo scientifico, nella sua maggioranza, sostiene che l'embrione non può ancora essere considerato vita umana.
Vescovi . Dovete avere fede.
Mamme . Voi sostenete che l'embrione ha diritto di fare il suo corso naturale, anche se alla fine nascerà un bambino gravemente ammalato o handicappato. Ma solo l'embrione ha diritti? Non li deve avere anche il bambino che nasce? Il bambino che nasce non deve avere il diritto di nascere sano?
Vescovi . Dovete avere fede.
Mamme . La nostra fede vacilla.
Vescovi . La fede è un dono di Dio. Conservatelo.
Mamme . Nel mondo ci sono tante fedi. Perché Dio ne avrebbe donate tante, quasi sempre in conflitto tra loro? Per prendersi gioco degli uomini? Non lo crediamo.
Vescovi . La verità è nella Chiesa voluta da Cristo.
Mamme . E le altre Chiese?
Vescovi . La verità è nella Chiesa voluta da Cristo.
Mamme . Dovrete cambiare strada.
Vescovi . La nostra strada è illuminata da Dio.
Mamme . Se la sofferenza è senza ragione non può essere voluta da Dio.
Vescovi . Vi conforti la fede.
Mamme . Rischiamo di perderla seguendo i vostri insegnamenti.
Vescovi . Non possiamo venir meno ai principi.
Mamme . Sono principi pericolosi.
Vescovi . Per chi?
Mamme . Per voi.
Vescovi . Non capiamo.
Mamme . Non sarete più creduti.
Vescovi . Perché?
Mamme . Perché offendete Dio.
Vescovi . Ancora non capiamo. Spiegatevi!
Mamme . Voi dite che noi uccidiamo i nostri bambini se ricorriamo alla selezione degli embrioni per evitare di farli nascere gravemente ammalati o severamente handicappati. E' vero?
Vescovi . Sì, è vero
Mamme . E se, senza alcuna ragione, i bambini li uccide Dio?
Vescovi . E' un'assurdità.
Mamme . Sapete che in natura avvengono aborti spontanei?
Vescovi . Lo sanno tutti.
Mamme . E sapete quanti ne sono avvenuti da quando l'uomo è sulla terra?
Vescovi . Moltissimi.
Mamme . Milioni, anzi miliardi di bambini concepiti e mai nati perché la natura non li ha protetti.
Vescovi . Così ha voluto Dio.
Mamme . Così li ha uccisi Dio.
Vescovi . Siete blasfeme.
Mamme . Sono le conclusioni a cui conduce la vostra concezione della natura.
Vescovi . La natura risponde ai disegni di Dio.
Mamme . Dio ci ha dato la libertà di agire.
Vescovi . Solo il magistero della Chiesa può indicare la retta via.
Mamme . Dovreste esercitare il vostro magistero, ma senza imporlo “in nome di Dio”.
Vescovi . Dio, sacrificando suo Figlio, ha affidato alla Chiesa di Roma il compito di far rispettare le sue volontà.
Mamme . Non potete continuare a far credere che Dio segua ogni vicenda umana.
Vescovi . Dio conosce tutte le sue creature, su cui posa il suo sguardo benevolo e amoroso.
Mamme . La realtà sconfessa la vostra asserzione.
Vescovi . Che cosa intendete dire?
Mamme . Se quello che voi dite fosse vero, come potrebbe Dio consentire la più grande tragedia del nostro tempo? Quella che vede ogni pochi secondi morire un bambino per mancanza di cibo e di acqua e per malattie?
Vescovi . La volontà di Dio è imperscrutabile.
Mamme . Con questa affermazione avete sempre giustificato la vostra incapacità di essere messaggeri credibili della volontà di Dio.
Vescovi . Non accettiamo lezioni da voi.
Mamme . Ricordatevi di Galileo.

(“EX”, giugno-luglio 2007)

Rivista "EX"

Il periodico “EX” è la rivista dell’Associazione Emofilici e Talassemici di Ravenna.
Tutto ciò che è contenuto in questo sito è stato prima pubblicato su “EX”.
“EX” è stato fondato nel 1974 da Vincenzo Russo Serdoz, “un grande uomo”, che la malasanità italiana ci ha strappato prematuramente.
Dal 1982, “EX” è diretto da Brunello Mazzoli.

Per saperne di più

Login Form