PER I DIRITTI DEI MINORI

La condizione dei minori è senza via di uscita? I minori saranno sempre e inevitabilmente solo ciò che vorranno gli adulti? Riusciranno mai a conquistare una vera autonomia? Potranno crescere senza costrizioni? A queste domande ho cercato di rispondere in modo problematico nei brevi scritti che seguono. E' sicuramente un tema non facile, ma che deve essere affrontato in modo nuovo e senza pregiudizi. Sembrerebbe scontato che, a causa della loro dipendenza dagli adulti, non possano accampare diritti e non possano pretendere di essere rispettati nella loro irripetibile individualità. Io affermo invece il contrario. I minori sono, al pari di tutti gli esseri umani, titolari di diritti inalienabili, come il diritto di nascere sani e di crescere liberi. La scuola e la famiglia, che sono le istituzioni sociali che presiedono alla loro formazione, devono assolutamente rispettarli e farli crescere senza pastoie ideologiche e religiose e devono acquisire chiaramente la consapevolezza che lo sviluppo ancora parziale della loro personalità non autorizza nessuno ad anticiparne le scelte future. La natura, quella propria e quella che li circonda, è un campo meraviglioso di indagine, in cui si deve esercitare tutta la loro curiosità e la loro gioia di apprendere, al di fuori di credenze irrazionali.

Puoi acquistarlo nelle Librerie Feltrinelli oppure on-line nei siti qui sotto:

Leggi tutto

Feltrinelli.it

Kataweb.it

Text Size

Oggi, ieri, domani...

Feature 1

Qualche tempo fa, parlando con il Direttore di “EX”, gli dicevo che forse le Associazioni dei talassemici italiani non hanno la consapevolezza dell’importanza del “Laboratorio di ricerca sulla terapia farmacologica e farmacogenomica della talassemia” di Ferrara. Di rimando...

Leggi tutto

In difesa dei bambini

Feature 2

La condizione dei minori è senza via di uscita? I minori saranno sempre e inevitabilmente solo ciò che vorranno gli adulti? Riusciranno mai a conquistare una vera autonomia? Potranno crescere senza costrizioni? A queste domande ho cercato di rispondere...

Leggi tutto

Riflessioni

Feature 3

Negli anni scorsi, abbiamo scritto diverse cose “In difesa dei bambini”. Da quegli scritti ci è parso utile ricavare brevi “riflessioni”.
Le abbiamo divise in tre “sezioni”, a seconda dei destinatari.
Una sezione la dedichiamo ai genitori, che...

Leggi tutto

Saluto ai visitatori

Viaggiando in rete, vi siete imbattuti, forse casualmente, in questo sito e forse penserete che, nel frastuono generale che ci assorda, non c’era bisogno di un’altra voce.

Ma, come si sa, nessuno è immune da narcisismo e così mi è venuta voglia di rendere noti a una platea più vasta i pensieri, le fantasie, le speranze che ho annotato nel tempo.

E’ una specie di diario.

Per invogliarvi a leggere il resto, più sotto ve ne propongo alcuni stralci e ... buon viaggio!

(novembre 2010)

Racconti

ADOLESCENZA

Negli ultimi mesi, il suo corpo aveva avuto dei trasalimenti, delle vibrazioni. Si era accorta che le sue forme si stavano leggermente modificando, ma non vi aveva dato molta importanza.

Vedeva  che  le ragazze più grandi erano vicine a farsi donne e, dentro di sé, inavvertitamente, aspettava che il suo corpo avesse il suo naturale sviluppo.

A tredici anni non aveva fretta. Come le aveva già accennato la mamma, sarebbe arrivato anche per lei un momento, in cui qualcosa di nuovo l’avrebbe avvertita che la sua vita stava per cambiare ma, al momento, Irene ne aveva solo una fantasia confusa.

Entrambi i genitori erano attenti alla sua crescita, anche psicologica. Con i modi più opportuni, quando pensavano che Irene fosse perfettamente in grado di capire, le avevano parlato con semplicità della vita, di come si nasce e di come si muore, le avevano fatto osservare la varietà della natura, l’avevano educata  a sentirsi bene nell’ambiente in cui viveva.

Leggi tutto

Vai all'indice dei racconti

Versi ... senza pretese

Sera d’estate

Ridesta s’è in cielo
la luna
e irraggia
di luce serena
le case
gli orti
le vie.
Il silenzio
trafigge le cose.
Dall’umo traspira
un calore di vita
che lento s’inalza
nel cielo d’opale
a baciare le stelle.

(ottobre 1956)

 

Leggi altri versi

Marco, Elena, Laura…e tanti altri

In un celebrato spot televisivo, un giovane uomo incontrava un amico al quale comunicava che stava andando a donare il sangue “per Mario”. E all’amico che affermava di non conoscerlo, il donatore di sangue rispondeva: “Neppure io lo conosco”. Il messaggio era chiaro: il dono era disinteressato, era per chiunque ne avesse bisogno. Esso però ha rischiato di dare un’immagine falsata del donatore, come di un cittadino che compie il suo dovere quasi asetticamente, che vuole sentirsi in pace con se stesso, ma che non vuole saperne più di tanto sulle innumerevoli malattie che affliggono l’umanità

Leggi tutto...

Il parere di Dio

22 giugno 1633: “Io Galileo…dell’età mia d’anni 70… giuro che sempre ho creduto, credo adesso, e con l’aiuto di Dio crederò per l’avvenire, tutto quello che tiene, predica e insegna la S.a Cattolica e Apostolica Chiesa. Ma perché da questo S. Off.o…dopo d’essermi stato…intimato che omninamente dovessi lasciar la falsa opinione che il sole sia centro del mondo e che non si muova e che la terra non sia centro del mondo e che si muova,…e dopo d’essermi notificato che detta dottrina è contraria alla Sacra Scrittura,…sono stato giudicato veementemente sospetto d’eresia,…con cuor sincero e fede non finta abiuro”.

Leggi tutto...

I diritti dei bambini

Carissima Anna, nipotina amatissima, frugoletto innocente ed ignaro, boccuccia incantata, oggi, 23 gennaio, hai compiuto un anno. Il caso ha voluto che tu nascessi nel giorno del mio compleanno e così il primo anniversario di un così splendido evento lo festeggiamo insieme. In questi dodici mesi ti ho tenuto tante volte tra le mie braccia e il tuo calore mi ha scaldato intensamente il cuore. Stretta a me, tante volte, soavemente, ti sei persa, occhi marini, in imperscrutabili sonni. Mi hai dato la gioia di farmi sentire nonno di tutti i bambini del mondo, come te bisognosi di protezione e di affetto e in diritto di felicità. Crescerai, festeggeremo altri compleanni insieme, ma quando sarai donna io non ci sarò più.

Leggi tutto...

Preghiera

In un mondo lacerato da concezioni religiose tanto diverse tra loro e tanto in contrasto con le moderne acquisizioni scientifiche, è bello immaginare che, un giorno, tutti i popoli della terra, ognuno nella propria lingua, possano recitare la stessa preghiera, abbandonando incomponibili dispute e consentendo ai bambini di crescere senza costrizioni confessionali. Con molta immodestia, proviamo ad abbozzarne il testo.

Dio indicibile che, per Tua imperscrutabile volontà, ti sei svelato ab aeterno nell'universo infinito, disseminandolo di innumerevoli e immensi corpi celesti, io mi inchino alla Tua potenza

Leggi tutto...

Arrendersi alla natura?

“Il Natale di Cristo ci aiuta a prendere coscienza di quanto valga la vita umana, la vita di ogni essere umano dal suo primo istante al suo naturale tramonto”. Così il Pontefice Benedetto XVI, il ventiquattro dicembre duemilasei, all'Angelus. Un'affermazione apparentemente scontata, nel clima ovattato di quei giorni. Un'affermazione apparentemente condivisibile, nella sua genericità. Un'affermazione che era in realtà la risposta al dramma di un uomo indifeso, Piergiorgio, che nelle settimane precedenti, di fronte alla naturale devastazione di una progressiva fine impietosa, aveva chiesto di avere finalmente pace e che l'aveva trovata grazie al responsabile comportamento di un medico caritatevole.

Leggi tutto...

Altre pubblicazioni

 

E' disponibile anche:
- nelle Librerie Mondadori di Rovigo
- nella Libreria Pavanello di Rovigo


Si può acquistare anche nelle Librerie Feltrinelli
e nel sito www.lafeltrinelli.it (vai)

E' disponibile anche:
- nelle Librerie Mondadori di Rovigo
- nella Libreria Pavanello di Rovigo


  • LA FORZA DELLA SPERANZA
    (vai)

E' disponibile anche:
- nelle Librerie Mondadori di Rovigo
- nella Libreria Pavanello di Rovigo

 

. IL GATTO ... PENSANTE E ALTRI RACCONTI
(vai)

E' disponibile anche:
- nelle Librerie Mondadori di Rovigo
- nella Libreria Pavanello di Rovigo

Rivista "EX"

Il periodico “EX” è la rivista dell’Associazione Emofilici e Talassemici di Ravenna.
Tutto ciò che è contenuto in questo sito è stato prima pubblicato su “EX”.
“EX” è stato fondato nel 1974 da Vincenzo Russo Serdoz, “un grande uomo”, che la malasanità italiana ci ha strappato prematuramente.
Dal 1982, “EX” è diretto da Brunello Mazzoli.

Per saperne di più

Links

A.V.L.T.
Sito dell'Associazione Veneta per la Lotta alla Talassemia.
ThalLab
Sito del laboratorio di ricerca sulla terapia genica e farmacogenomica della Talassemia.

Who's Online

 2 visitatori online

Login Form